macbook2011-amd-radeon-difettosa

MacBook Pro 2010/2011 GPU AMD RADEON difettosa la soluzione!

Indice

Come riparare i MacBook Pro del 2010/2011 con GPU AMD RADEON difettosa?

Se anche voi come me siete stati afflitti da questo problema della GPU AMD RADEON difettosa, allora sapete quanto sia stressante aver speso tutti quei soldi e ritrovarsi con un fermacarte al posto di portatile performante. Quindi se avete avuto problemi con il vostro MacBook Pro 15 oppure 17 del 2010 / 2011 potete probabilmente risolvere con un reballing (cosa che ho già fatta in passato ma senza risolvere la cosa), oppure una sostituzione totale della GPUIn alternativa invece, è possibile con qualche piccolo sacrificio, disattivare completamente la GPU discreta AMD (quella che da problemi) attivando soltanto la scheda principale Intel HD Graphics.

Con questo tutorial spiegherò come riparare il MacBook Pro, escludendo la GPU AMD e facendo un piccolo upgrade della scheda video integrata sostituendola a quella difettosa senza aprire il mac. Il problema in questione si riferisca agli artefatti grafici generati dal display, improvvisi spegnimenti, schermate bianche o nere, display rigato, mac accesso e display spento, rumore di accensione ma lo schermo resta nero ecc.

Prima di iniziare va detto che:

La modifica porta diversi vantaggi:

  • Il MacBook non darà più problemi di scheda video, nessun artefatto a video né spegnimento;
  • Il MacBook sarà raffreddato in maniera più efficace (la GPU discreta è spenta);
  • Il MacBook consumerà meno energia (batteria più durevole a causa della GPU discreta spenta);

Gli svantaggi:

  • Le performance sono ridotte: ovviamente la macchina è priva del processore grafico più potente, ma se non lo usate per grafica avanzata o 3d non avete di che preoccuparvi;
  • La luminosità del display in caso di FIX per HighSierra non sarà più nativamente regolabile; si può utilizzare un’ apposita app;
  • Non sarà possibile fare più aggiornamenti in quanto disattiverebbero le modifiche e dovreste ripetere la procedura da capo.
  • In molti casi l’uscita video esterna (displayport) non funzionerà: in questi casi non è possibile quindi applicare alcun display esterno al MacBook.

detto ciò possiamo iniziare la procedura:

Fase 1 – Disabilita il csrutil

Per prima cosa dovremo disabiltare csrutil dal terminale per poi successivamente spostare i files kexts ed eliminarli dalla cartella di sistema.

Riavviamo il mac in modalità “recovery mode” tenendo premuto all’avvio i tasti:

Andiamo in alto e clicchiamo su:

Utility > Terminale

Ora digitiamo questo codice per disabilitare i csrutil (premi INVIO tra una stringa e un altra):

csrutil disable
reboot

A questo punto il mac si riavvierà e passiamo alla fase 2.

Fase 2 – Rimuoviamo i driver della scheda AMD difettosa

*Nota premi INVIO per ogni riga e attento agli spazi.

Al riavvio entriamo in modalità “single mode” tenendo premuto i tasti:

Adesso apparirà una schermata in modalità terminale in cui dovrai fare molta attenzione agli spazi digitati, altrimenti il procedimento non funzionerà.

Per prima cosa digitiamo:

/sbin/fsck -fy

digitiamo “INVIO” e digitiamo questo codice finché non ci darà la conferma che il disco è OK!

in seguito alla conferma del disco “OK” digitiamo il secondo comando:

/sbin/mount -uw /

digitiamo “INVIO”.

Fase 3 – Disabilitiamo i driver AMD

*Nota premi INVIO per ogni riga e attento agli spazi.

In questa fase andremo a disabilitare tutti i driver della scheda grafica AMD, pertanto utilizziamo i seguenti comandi:

mkdir /DisabledExtensions
mv /System/Library/Extensions/AMD*.* /DisabledExtensions/
rm -rf /System/Library/Caches/com.apple.kext.caches/
mkdir /System/Library/Caches/com.apple.kext.caches/
sudo touch /System/Library/Extensions/
sudo umount
sudo reboot

Ora il mac si riavvierà, passiamo alla fase 4.

Fase 4 – Disabilitiamo l’utilizzo della scheda AMD

*Nota premi INVIO per ogni riga e attento agli spazi.

Al riavvio entriamo in modalità “single mode” tenendo premuto i tasti:

dopo il caricamento inseriamo il seguente codice:

nvram fa4ce28d-b62f-4c99-9cc3-6815686e30f9:gpu-power-prefs=%01%00%00%00
nvram boot-args="-v"
reboot

Fase 5 – Intel HD3000 da 512mb a 1024mb

*Nota La patch funziona con Intel HD3000 e su versioni Sierra da 10.12 in su per ottenere 1024 MB di Vram.

1. Kext utility

Prima cosa scarichiamo l’applicazione Kext utility per riparare eventuali errori del disco:

Lanciamolo e aspettiamo che completi l’operazione.

2. Kext wizard

Scarichiamo Kext wizard per applicare le modifiche di upgrade alla scheda intel:

3. kext da sostituire

Ora scarichiamo i kext da sostituire ed estraiamoli dalla zip:

4.Come sostituirli?

Riavviamo il mac in modalità “recovery mode” tenendo premuri all’avvio i tasti cmd + R come abbiamo visto all’inizio dell’articolo, andiamo in alto e clicchiamo su: Utility > Terminale

Ora digitiamo questo codice per disabilitare i csrutil:

csrutil disable
reboot

All’avvio del mac apriamo Kext wizard e settiamolo come in foto:

Come disco di destinazione inserisci il tuo disco principale!

Una volta settato il programma come in foto, carichiamo i kext scompattati in precedenza (utilizzando trova o buttandoli all’interno dello spazio bianco) e clicchiamo su installare, riavviamo il mac e al riavvio avremmo la Vram Intel HD3000 512mb a 1024mb.

Procedura manuale dal terminale per aumentare la Vram Intel HD3000

Questa procedura funziona con versioni precedenti e non alla 10.12. Come in precedenza disattiviamo i csrutil nella modalità recovery mode e una volta riavviato il mac apriamo il Terminale e digitiamo uno ad uno questi codici:

Per passare da 384MB a 1024MB

FROM 384MB to 1024MB
cd /S*/L*/Ext*/AppleIntelSNBGraphicsFB.kext/C*/M*
sudo cp AppleIntelSNBGraphicsFB AppleIntelSNBGraphicsFB.backup
sudo perl -pi -e 's|\xC7\x45\xBC\x00\x00\x00\x18|\xc7\x45\xBC\x00\x00\x00\x40|g' AppleIntelSNBGraphicsFB
sudo touch /S*/L*/Extensions

da 512MB a 1024MB

cd /S*/L*/Ext*/AppleIntelSNBGraphicsFB.kext/C*/M*
sudo cp AppleIntelSNBGraphicsFB AppleIntelSNBGraphicsFB.backup
sudo perl -pi -e 's|\xC7\x45\xBC\x00\x00\x00\x20|\xc7\x45\xBC\x00\x00\x00\x40|g' AppleIntelSNBGraphicsFB
sudo touch /S*/L*/Extensions

da 1024MB a 2048MB

cd /S*/L*/Ext*/AppleIntelSNBGraphicsFB.kext/C*/M*
sudo cp AppleIntelSNBGraphicsFB AppleIntelSNBGraphicsFB.backup
sudo perl -pi -e 's|\xC7\x45\xBC\x00\x00\x00\x40|\xc7\x45\xBC\x00\x00\x00\x80|g' AppleIntelSNBGraphicsFB
sudo touch /S*/L*/Extensions

Una volta inserito il codice scelto riavviamo il mac e questo è tutto. Ovviamente non mi assumo nessuna responsabilità per malfunzionamenti di ogni genere dovuti alla procedura!

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata.*